Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Dicono di noi
Get Adobe Flash player
  IL-COMMENTO-PIU-BELLO  
     
  Bravi, bravi, bravi.
Da uno sconosciuto cultore e sognatore delle musiche dei Floyd, siete la prima tribute band italiana dello storico gruppo ad avere curato con tale amore e tale perizia nel dettaglio (timbrico ed espressivo) la loro intoccabile musica. Affrontata per ciò che essa è, musica classica a tutti gli effetti, dove non esiste, non può esistere la destrutturazione e personalizzazione delle loro composizioni.
Un omaggio alla musica dei Floyd reso come e forse meglio di quanto gli stessi floyd non abbiano fatto (almeno recentemente) dal vivo.
Questa è musica perentoria, granitica, che non concede nulla all'esecutore. Quest'ultimo può solo piegarsi ad essa, abbandonare totalmente sè stesso e la propria presunzione cercando solo ed esclusivamente la più devota ed assoluta fedeltà alle composizioni.
E mi pare che questo obiettivo lo abbiate raggiunto. Bravi, bravi ancora.

Paolo

 

commenti-a

Rassegna Stampa

iscriviti alla nostra Newsletter